Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Racconto

 

  • Print Friendly, PDF & Email

    slide 281786 2124430 free

    Quaderno rosso, ovvero vivere al tempo della crisi. Eccezione alla norma, lui all'indomani della laurea in scienze politiche, scelse, scelto a sua volta da una donna molto amata, la famiglia.

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    L amore di Fabrizio De Andre per Dori Ghezzi era il piu bel gossip intellettuale dei 70 image ini 620x465 downonly

    A venti anni dalla scomparsa del grande cantautore, amici e lettori di Vorrei lo ricordano con aneddoti personali. Intervengono Sergio Civati, il poeta Donato Laborante e la scrittrice Susanna Mattiangeli

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    1 1991 75 FABRIZIO DE ANDREx 10 c.2e16d0ba.fill 1410x600

    A venti anni dalla scomparsa del grande cantautore, amici e lettori di Vorrei lo ricordano con aneddoti personali. Intervengono il giornalista Pasquale Dibenedetto, il formatore Michele Di Paola e la disegnatrice La Tram

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    deandre5

    A venti anni dalla scomparsa del grande cantautore, amici e lettori di Vorrei lo ricordano con aneddoti personali. Intervengono Valerio D'ippolito di Libera, il senatore Roberto Rampi e la critica d'arte Margherita Zanoletti

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    de andre 2 1

    A venti anni dalla scomparsa del grande cantautore, amici e lettori di Vorrei lo ricordano con aneddoti personali. Intervengono la scrittrice Sabrina Campolongo, la giornalista Federica Fenaroli e l'editrice Giovanna Zoboli

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20190207 valigia libri 100 a

    Ci eravamo rifugiati nel paese dove mia madre era nata, dove abitavano le sue sorelle e dove viveva mia cugina Anna figlia della zia Lidia. Anna aveva la mia stessa età e aveva fatto i miei stessi studi.

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20190107 quaranta

    Storie della quarta età. Un giorno una mia insegnante, una suora orsolina, mi propose di andare a trovare un’anziana signora, sfollata da Milano in un paesino a circa tre chilometri da Saronno; il mio compito: farle un po’ di compagnia, una volta alla settimana, di pomeriggio.

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20181212 quaderno rosso 01

    Quaderno rosso, ovvero vivere al tempo della crisi. Gino è nato negli anni sessanta, il boom. Gino oggi dispone di 650 euro al mese, cerca di farcela con quello che ha.

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20181212 Lou Reed 2

    I racconti del bancone. Riflessioni sparse su gancetti per lingerie, Lou Reed e la mia incapacità a dire "ti amo"

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20181026 valigialibri 098 a

     L’Arcangelo Gabriele e la cornacchia sono davanti alla porta del nonno. Bussano. Tutto zitto. Eppure il lumino è acceso dietro la finestra. Bussano ancora. Nessuna risposta.

     

  • Print Friendly, PDF & Email

     

     

    20180914 lunari

    Storie della quarta età. Le stagioni sono quattro, ma la peggiore è proprio l’estate: caldo, afa, ferie universali; figli in vacanza, vicini di casa partiti, negozi sotto casa chiusi, farmacia di turno lontana, biblioteca comunale chiusa per restauri; perfino la chiesa ha sospeso alcune funzioni

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20180709 esami

    Storie della quarta età. Gli esami della nonna e quella dei nipoti di oggi

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20180629 valigia libri 096 a

    È una bella giornata, fredda ma limpida. Nella piazza la fontana zampillante è piena di pesci rossi.  E’ la piazza della stazione. Nella stazione c’è un pappagallo che mi saluta

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20180513 valigia 095 a

    E nei corridoi orchestrine di violini a suonare orientali zingaresche. Finché non era accaduto l’irreparabile. Il sottufficiale, marito di Celeste, aveva scritto una seconda cartolina dall’Affrica: “Ti aspetto a Tripoli.”

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20180412 valigialibri 094 a

    “Dimmi la verità” ma lei non dice il vero e io capisco che da lei fa freddo, molto freddo.

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20180307 valigia libri 093 a

    Altri passi su per la scala. Tobia cade in ginocchio davanti ai nonni, ai bisnonni, agli avoli. C’è anche l’insegnante di latino, c’è anche il suo compagno di banco bocciato all’esame di stato.

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20180302 Nighthawks by Edward Hopper 1942

    Un libro con cinque racconti horror «Penso che il male sia la parte più affascinante dell’esistenza. Ma è anche quella che consente, di contrasto, di vedere con nitore i valori positivi»

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20180222 super

    Storie della quarta età. Imparare e insegnare: ecco due ragioni per continuare a vivere

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    Col tempo by Giorgione

    Storie della quarta età. Le donne sono incalzate da pubblicità martellanti che promettono un’eterna giovinezza, a costo di sacrifici inauditi, con risultati a volte grotteschi.

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20180120 valigia libri 092 a

    La nebbia avanza oscurando la blanda luce del cielo. Nelle case del mondo i vecchi sfogliano libri squinternati senza più ardire di leggere.

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20171216 omati

    Storie dalla quarta età. C'era una volta un russo, un ecuadoregno e un italiano...

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20171213 valigialibri 091 a

    Agamennone aveva decretato che fosse strappato ogni legame amorevole tra i troiani maschi da una parte, destinati alle isole dei Lotofagi, e le troiane destinate alla reggia di Sparta

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20171120 valigialibri 090 a

    Lei scopava l’aula, lui accendeva la stufa, lei dava una pulita ai vetri delle finestre, lui andava avanti e indietro ripassando a memoria ciò che avrebbe letto durante la conferenza serale.

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20171120 46 vincenzo irolli 1860 1949 donna alla finestra

    Storie dalla quarta età. Il mondo visto dietro i vetri.

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    valigia libri 089 a

    Nevicava… Nevicava nel silenzio assoluto come se fossimo tutti morti dal tempo dei faraoni.

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20170911 valigialibri 088 a

    Il Maestro si risveglia spaventato: quanto ha dormito? E’ tardi, deve correre a scuola, oggi parlerà della morte di Socrate.

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20170615 disegno valigialibri 087 a

    Una sera, stanco come il mondo, arrivo in una bicocca con l’insegna “Hotel del cavallo.”  “C’è posto?”  “C’è rimasta una branda in soffitta.” “Va bene” dico io “purché non vi siano topi.”

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20170523 valigia libri 086 a

    Un figliol prodigo scrive una lettera al padre: ”Caro padre, non so più niente di te. Non so più niente della mamma …”

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20170313 valigialibri 084 a

    La zia Giuseppina si tira in piedi, si rassetta la gonna, si mette una molletta nei capelli. “Parto” dice “Vado a Ninive.” Ma uscire da Troia assediata non è facile.

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20170210 valigialibri 083 a

    La stanza è una pozza d’acqua. Noè posa Sara sul tavolo accanto alla cesta del pane. Il camino farfuglia. Noè si volta. Il camino balbetta, soffia, sospira, si lamenta.

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20170105 valigialibri 082 a

    I genitori e il figlio si accoccolarono attorno alla stufa. La madre si fece coraggio, congiunse le mani e supplicò: “Tobia non partire. Non partire.”

     

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20161018 valigia dei libri 080

    Che male ho fatto?” “Che male hai fatto lo sai tu.” “Io non so niente e se sapevo l’ho dimenticato.” Ma il pesce inghiottiva il poveraccio e gorgogliando spariva nei gorghi.

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20160906 valigialibri 079 a

    “Diventerò un sasso senza lacrime.” pensò. Si scosse quando il doganiere gli batté una mano sulla spalla. “Si chiude.” disse. Lui, con rassegnazione, si avviò alla fermata del tram.

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20160629 valigialibri 078 a

    “La carrozza della Transiberiana ci ha portati al capolinea.” “Vladivostok!” aveva confermato il corvo ed era volato via.

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20160405 valigiadeilibri 076 a

    Quando io e mio padre torniamo mia madre con c’è più. La tela, l’ago, il filo e la forbice sono a terra. Mio padre si china a raccoglierli. Si rialza ed ha tutti i capelli bianchi. E’ diventato vecchio come Noè.

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20160215 valigia libri 074 a

    Mio padre aveva usato quella cravatta una sola volta per la cerimonia di conferimento del premio di poesia assegnatoli da un giornalino letterario. “Vuol sapere qualcosa delle sue poesie?”

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20160118 valigiadeilibri 073 a

    Povero Comico si trucca davanti allo specchio in un lago di lacrime. “Passatemi il cinabro!” e gli passano il cinabro. “Passatemi l’ocra!” e gli passano l’ocra

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20150602 siria603

    Un racconto. Ahmed era un vigliacco ed era scappato. Aveva corso per chilometri, senza voltarsi indietro nemmeno una volta, aveva oltrepassato campi divorati dalle sterpaglie e paesi deserti, senza incontrare anima viva. Non voleva incrociare lo sguardo di nessun uomo, di nessuna donna.

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20140103-racconto001-a

    Poi era cominciato a scorrere il tempo, anni e anni, forse millenni, senza che il professore venisse chiamato. Lui stava là, in paziente attesa, sulla sedia di ferro smaltato, meravigliandosi che non ci fosse nessun altro nell’ambulatorio.

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20131202-disegno vorrei a

     “Sono il marito della zia Giusepppina.” L’indiano non aveva capito, aveva aggrottato la fronte e aveva ripetuto: “Peppina…?” E lo zio Ivo: “No Peppina! Giuseppina, Giuseppina Malossi. Ci siamo sposati il giorno prima della mia partenza per la guerra.”

     

  • Print Friendly, PDF & Email

    20131001-adamo disegno vorrei a

    Passo dopo passo il nonno Siro e i Re Magi si mettono in cammino guardinghi: ad ogni svolta potrebbero esserci ladroni in agguato. Sì, proprio ladroni in agguato