Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email
Print Friendly, PDF & Email

Per una volta al mese: “Un viaggio tra i colori, sapori, musica e danza del grande continente assaporando il fascino delle culture, della creatività per sostenere la scuola in Togo.

Descrizione della serata

Un gustoso e speciale aperitivo con la cucina tradizionale e moderna africana. Si potranno degustare tante specialità, sfiziosi piatti conviviali che arriveranno direttamente dalla cucina dello chef togolese ORO. Sarà una meravigliosa occasione di incontro, attorno a dei piati tipici, etnici, semplici e molto gustosi.

Un Dj che propone un genere musicale Soukous, N'dombolo, Coupe Decale, Zouk love ecc...  ancora poco conosciuto in Italia, ma molto conosciuto in Francia, in Belgio, e caratterizzato dalla fusione di molteplici ritmi rielaborati in chiave moderna, suona musica dal vivo particolarmente piacevole per orecchiabilità e movimento.

 

Luogo: HangarBicocca Via Chiese 2 Milano

Data: Domenica 26 giugno 2011 dalle ore 18.30

 

 

Monza 2 e 3 luglio: Sport,  giochi e musica Expo Associazioni, bancarelle, angolo bambini

Organizzato dal Comune di Monza, Assessorato alle Politiche dell'Immigrazione, Assessorato allo Sport e Turismo  in collaborazione con l’Associazione AFRIACA e la Fondazione Cariplo, con la partecipazione di Casa del Volontariato Monza, CIESSEVI - Monza,  Associazione di promozione sociale Diversamente Colti, Associazione dei Diritti Umani e della Tolleranza Onlus, Associazione AKORA Lissone, Movimento Difesa del Cittadino - Monza, Associazione Samudra insieme onlus, Associazione AFRICA 70, Associazione “LA PREVOYANCE”, Il Villaggio Globale Monza, Biblioteca San Rocco, Associazione della Comunità somala a Milano,  Associazione tibetana, sabato 2 e domenica 3 luglio 2011 al campo sportivo SADA in via Guarenti 1 a Monza


Luogo: Campo SADA via Guarenti 1 Monza

Data: 2 e 3 luglio 2011 dalle ore 9.00


Programma:

 Sabato 2 luglio 2011

Ore 9: Ritrovo davanti al Comune in piazza Trento Trieste.

         Parata musicale delle Associazioni e delle squadre calcistiche dal Comune allo      stadio;

Ore 10 – 18: torneo calcio ;

Ore 10 – 21: Mostra Associazioni, bancarelle,  giochi per bambini

Ore 21 – 24: Concerto “Alafia”  

Domenica 3 luglio 2011:

Ore 10 :  Ritrovo allo Stadio Comunale “G.A. Sada”

Ore 10 - 19:  Torneo calcio

Ore 10 – 19:  Mostra associazioni, bancarelle,  giochi per bambini

Ore 19:  Dimostrazione THAI CI

Premiazioni.

Info:

cell. 389 1871241e-mail. Info.afriaca@gmail.com  – sassou.afriaca@gmail.com . www.afriaca.it

 

Print Friendly, PDF & Email

giovedì sera in centro a Seregno dalle 20 alle 23 in piazza Italia.

il giovedi sera fino alla fine di Luglio a Seregno ci saranno i negozi aperti fino alle 24, noi come movimento 5 stelle stiamo raccogliendo delle firme per la proposta di legge popolare che presenteremo in regione Lombardia denominata "zeroprivilegi".

E' una proposta di legge che in breve taglia del 50% circa gli stipendi e i costi della politica in generale in regione lombardia, dobbiamo raggiungere 5000 firme entro il 31 Ottobre 2011.

Potete trovare maggiori informazioni sulla nostra proposta di legge zeroprivilegi al sito http://zeroprivilegi.org/

 

 

Print Friendly, PDF & Email


Continuiamo a far la festa ai marcanti dell'acqua e dei beni comuni. Riprendiamoci il nostro futuro, riprendiamoci ciò che ci hanno tolto:(acqua,ambiente,energie dolci, cultura, scuola, sanità, lavoro; la socialità, la dignità). Sabato 25, insieme: ci saranno tante sorprese dall'ottimo cibo e bevande; ottima musica (Nicolò Spera, con chitarra classica a 10 corde), meravigliose proiezioni video, giochi per bambini. saranno graditi ospiti e verranno a salutarci; Mario Agostinelli-Meregalli Roberto- Rosario Lembo- Roberto Fumagalli: Insomma staremo bene alla grande insieme. Per prenotarsi per la cena (a cura delle officine Libra), del costo di 11 euro, dare la propria adesione entro mercoledì a mezzogiorno all'indirizzo biagio.catenacardillo@cgil.lombardia.it o al numero 3347123934 (Biagio Catena).

 

Print Friendly, PDF & Email

Sabato 18 giugno dalle ore 18.00 alle ore 19.30, nell’ambito della manifestazione Cantieri Musicali, Cristiano Godano frontman e autore dei Marlene Kuntz, terrà un workshop presso lo skatepark di via Procaccini 7 dal titolo "Ricoveri Virtuali e Sexy Solitudini".


In serata, a partire dalle ore 20.00, sempre all’ex Macello, sono in programma le esibizioni live dei finalisti della categoria rock del concorso Monzemergenti:CARAMELLA KITCH

DEUM  
FOUR ELEMENTS

MILK THEM

ORMABANTU  
SPIR  
WET FLOOR

 

Gran finale sabato 25 giugno nel corso della quale le due band finaliste dell’appuntamento del 18 giugno si sfideranno con i due finalisti della categoria di tecno-elettronica.

In palio per la band vincitrice di ciascuna categoria 1000 euro.

A una delle band verrà data la possibilità di girare un videoclip (premio maga animation).

La band/artista finalista del concorso potrà invece prendere parte a un percorso di produzione multimediale e partecipare al Meeting delle Etichette indipendenti di Faenza.

 

La manifestazione è promossa e organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili, nell’ambito del progetto M3.

 

Print Friendly, PDF & Email

Monza, 16 giugno 2011 – La Provincia di Monza usi “l’acqua del sindaco” nei propri uffici, durante le sedute delle commissioni, d’aula e in tutte le iniziative pubbliche.

Lo chiede il gruppo del Pd a Palazzo Grossi, che ha presentato oggi un’interrogazione al presidente Dario Allevi e all’assessore al Bilancio Alberto Grisi, primo firmatario il consigliere dei democratici Adriano Poletti, per chiedere l’utilizzo dell’acqua del rubinetto in brocca al posto delle bottiglie di plastica normalmente utilizzate e di valutare la possibilità di dotare gli uffici provinciali di distributori collegati alla rete idrica.

La richiesta è stata avanzata dal Pd nella prima seduta del Consiglio provinciale dopo la consultazione referendaria che ha visto prevalere nettamente i sì, anche a sostegno dell’acqua pubblica e contro la privatizzazione.

“Sarebbe  un bel modo – dice Poletti - per rispondere subito ai cittadini, che con il voto hanno dimostrato un nettissimo orientamento a sostegno dell’acqua pubblica. Inoltre si risparmierebbero risorse evitando l’acquisto di bottiglie di plastica e si ridurrebbero i rifiuti. L’acqua del sindaco e le ‘case dell’acqua’, i punti di distribuzione più o meno gratuiti di acqua, anche frizzante, sono già una realtà molto apprezzata dai cittadini in tanti comuni e istituzioni pubbliche”.

 

Print Friendly, PDF & Email

25 e 26 giugno 2011

LUOGO INIZIATIVA: Monza (centro cittadino) il 25.06 e valle del Lambro (da Macherio / Canonica FS a Rancate di Triuggio) il 26.06.

PROGRAMMA DI MASSIMA DELLE GIORNATE

 

25.06 - ITINERARIO URBANO A MONZA – ore 15-18

 

Ore 15 – Partenza dalla Villa Reale per l’itinerario urbano guidato per conoscere i luoghi e le storie personali di impegno umanitario delle “donne monzesi di pace” del Risorgimento, in particolare legate alla campagna militare del 1859.

 

- Villa Reale (Charlotte del Belgio): la reggia della viceregina che voleva la pace;

 

- P.zza Trento e Trieste (Madre Serafina): il Seminario trasformato in Ospedale militare;

 

- Via Zucchi (Laura Solera-Mantegazza): la casa della garibaldina senza fucile;

 

- Chiesa di S.Biagio (le ragazze dell’Istituto Bianconi): la chiesa che divenne ospedale militare .

 

Ore 17,00 - Visita guidata al Roseto della Pace del quartiere S.Biagio dedicato al garibaldino, milanese ma brianzolo d’adozione, Ernesto Teodoro Moneta, unico premio Nobel per la Pace italiano (anno 1907) e presentazione della proposta di riconversione in chiave di peace landscaping dello spazio verde circostante la Chiesta del quartiere S.Biagio come Giardino delle donne monzesi di pace del Risorgimento.

 

Ore 18,00 - Fine iniziativa.

 

26.06 - ECOPELLEGRINAGGIO IN BRIANZA - 9-18,30

 

Ore 9 – Ritrovo alla stazione di Monza FS

Ore 10 – Partenza da Triuggio / Ponte Albiate FS per Rancate (Triuggio). Orsola Rebecchi Susani. Visita ai luoghi dove visse e omaggio a questa interessante figura di donna, che fu particolarmente attiva nel soccorso ai feriti del 1859. Milanese d’origine, abitò a Rancate di Triuggio, dove concluse la sua esistenza e dove oggi è sepolta. Prove di disegno dal vero.

Ore 13 - Pranzo al sacco.

Ore 15 - Letture drammatizzate dalla Scapigliatura milanese e dal saggio storico / romanzo Il Roseto della Pace. Le donne lombarde del 1859 di Roberto Albanese (Editore Il Cartiglio Mantovano, 2009). Presentazione e discussione della proposta di sentiero della pace Monza-Rancate-Missaglia (luogo dove visse ed è sepolto Premio Nobel per la pace Ernesto Teodoro Moneta. Prove di disegno dal vero (per gli interessati, i volenterosi e non solo per i superdotati).

Ore 17 - Rientro.

Ore 18,30 – Arrivo alla stazione di Monza FS.

: Per partecipare è necessario iscriversi entro il giorno 22.06 inviando una mail a info@greenman.it Portare strumentazione per disegno dal vero.

 

Monza, 15 giugno 2011

 

Print Friendly, PDF & Email

Scoraggiare i cittadini dall'informarsi e dal partecipare alle decisioni che avranno un impatto decisivo sulla qualità della loro vita nei prossimi anni. Questa sembra la priorità dell’amministrazione comunale.

La giunta PDL-Lega Nord di Segrate continua ad ostacolare informazione e partecipazione: l'adozione del PGT, la prima fase a cui seguono le osservazioni dei cittadini e l’approvazione finale, è stata fissata un venerdì sera di metà luglio.

Dopo aver imposto un calendario ravvicinato di commissioni, queste si sono concluse con una blindatura improvvisa da parte dell’assessore Zanoli: il testo non potrà essere modificato.

Così non va bene: l'urbanistica partecipata è uno dei cardini della amministrazione locale trasparente e democratica.

Affrettare i tempi, ostacolare la discussione, imporre senza margini di trattativa decisioni prese altrove è invece il modo di fare di chi amministra in modo opaco, di chi tratta con proprietari di terreni e costruttori invece che confrontarsi con la gente.

Ma il vento sta cambiando in tutta Italia e anche a Segrate ha soffiato, sorprendentemente forte. Facciamolo arrivare anche nella Sala Consiliare!

Gianfranco Rosa, Paola Monti e Paolo Micheli

Gruppi consiliari di Insieme per Segrate e Segrate Nostra

 

www.insiemexsegrate.com www.segratenostra.org

 

Print Friendly, PDF & Email

La  lista civica Varedo 5 stelle sostiene il progetto di legge di iniziativa popolare per la riduzione dei costi della politica in Regione Lombardia.

Grazie alla riduzione dei compensi dei consiglieri regionali, all'eliminazione del vitalizio e dell'indennità di fine mandato oggi spettanti ai consiglieri regionali, si otterrà una diminuzione dei costi complessivi pari al 54%. Per saperne di più visita il sito www.zeroprivilegi.org (restiamo comunque a disposizione all’indirizzo listacivica@varedo5stelle.co.cc).

Vi aspettiamo pertanto numerosi ai banchetti “Zero Privilegi”

sabato 18 e sabato 25 giugno in piazza Nazioni Unite alla Valera dalle 19.00 alle 21.00

Ma chiunque, non potendo intervenire ai banchetti, voglia aderire all’iniziativa può farlo recandosi con documento d’identità direttamente in Comune all’Ufficio Servizi Demografici (lunedì-martedì-mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 12.30 / sabato dalle 9.00 alle 11.45).

E’ una nuova occasione per far valere la nostra volontà, perché l’elettorato diventi sempre più attivo.  

Non mancate!

 

Print Friendly, PDF & Email

Il MoVimento 5 Stelle promuove in tutta la Lombardia un Firma Week a sostegno del Progetto di Legge di Iniziativa Popolare per la riduzione dei costi della politica.

 

 

L’obiettivo del progetto di legge è quello di ridurre di decine di milioni di euro i costi della politica in Lombardia, combattendo gli sprechi della cosiddetta “Casta” politica pagati dalla collettività, a cominciare dagli spropositati costi del Consiglio Regionale della Lombardia per stipendi, diarie, trasferte, vitalizi e indennità varie dei Consiglieri Regionali.

 

 

In sintesi le finalità di questo progetto, ribattezzato “Zeroprivilegi”, sono:

  1. dimezzare i compensi dei consiglieri regionali (indennità mensile e diaria)

  2. eliminare il vitalizio oggi spettante al consigliere

  3. eliminare l’indennità di fine mandato

  4. ridurre e regolamentare in modo più rigoroso e controllabile le spese per gli spostamenti e per le missioni

per arrivare ad una riduzione complessiva dei costi pari al 54%, traducibile in oltre 58 milioni di euro nell’arco di un mandato (cinque anni) del Consiglio Regionale lombardo.

In un momento in cui il Paese stenta ad uscire da una dolorosa crisi economica, una Casta autoreferenziale impone sacrifici economici ai cittadini ma non interviene minimamente su quell’abnorme costo che grava sulla collettività e che serve a mantenerla.

Per combattere questa battaglia il MoVimento 5 Stelle ha scelto uno dei più importanti strumenti di democrazia diretta che la Costituzione Italiana prevede, uno strumento propositivo a disposizione dei cittadini, quello l’istituto della Legge di iniziativa Popolare.

Il Progetto di legge per essere presentato in Consiglio Regionale necessita di almeno 5.000 firme di cittadini lombardi che dovranno essere raccolte entro ottobre 2011.

Per questo motivo abbiamo organizzato una settimana della firma, un firma week, dal 20 al 26 giugno per invitare i cittadini lombardi a firmare per il progetto, sia presso gli uffici di molti Comuni lombardi sia presso i banchetti di raccolta firme che verranno organizzati in varie città della nostra regione.

In provincia di Monza e Brianza è possibile firmare presso il Municipio di Monza, Desio, Varedo, Vimercate, Lissone, Giussano, Seregno, Limbiate, Bovisio Masciago e Brugherio. Il calendario aggiornato dei banchetti si trova su: www.zeroprivilegi.org/dove-firmare/.

Maggiori informazioni su www.zeroprivilegi.org.

 

Video di presentazione dell’iniziativa: http://youtu.be/1YsJQGkswhA

 

Print Friendly, PDF & Email

“Anche la Brianza, come l’intera Lombardia, ha dato un contributo straordinario al superamento del quorum e a un risultato che sta andando oltre ogni più rosea aspettativa.

Con questo voto referendario, si sancisce definitivamente la divaricazione tra le politiche di Pdl e Lega e il volere dei cittadini.

Nonostante la poca informazione ufficiale, milioni di italiani hanno dato prova di voler essere protagonisti del proprio futuro e si sono espressi con molta chiarezza per l’acqua pubblica e contro il nucleare.

Proprio il contrario di quanto il centrodestra ha perseguito finora, a livello nazionale ma pure a livello locale, per esempio con la legge regionale per la privatizzazione del servizio idrico approvata lo scorso dicembre in tutta fretta dal Consiglio lombardo.

Dalle urne è arrivata una sonora bocciatura per chi ha pensato di poter svendere l’acqua al mercato e di riportare le centrali atomiche nel nostro Paese. Se ne prenda atto. E tutte le istituzioni, anche la Provincia di Monza e Brianza per quanto le competa, si sentano da questo momento impegnate a fare in modo che la sovranità popolare trovi attuazione.

Oggi è proprio una bella giornata. Hanno vinto la democrazia, i beni comuni, le energie rinnovabili. E l’idea che la legge deve essere uguale per tutti”.

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)