Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Print Friendly, PDF & Email

20131030-tessa-a

Le canzoni di Enzo Jannacci e le poesie di Delio Tessa interpretate con stile ironico, scarno, appassionato da “alter duu s’ciopàa”: il cantastorie Francesco Marelli e il poeta Dome Bulfaro, per la regia di Enrico Roveris.


Uno spettacolo che grazie allo spiazzante montaggio di poesie e canzoni dei due autori milanesi, traccia la storia di Milano dalla fucilazione del patriota Amatore Sciesa, avvenuta nel 1851, fino ai giorni nostri.
Grazie alla Fondazione Arbor (www.arborfoundation.net), co-produttore dello spettacolo, la strampalata banda di “scoppiati” detta appunto la Banda del Jannacci e del Tessa, torna in scena nella prestigiosa sede del Teatro Elfo Puccini di Milano in un’unica data, domenica 10 novembre alle 19.00.

Marelli e Bulfaro, alternando comicità a struggimento, rievocano le gesta dei due capobandaJannacci e il Tessa – così come quelle di numerosi personaggi da loro tratteggiati (il Tennis, la Olga, la Lina, la Ciana…)... Della banda fanno parte anche loro alter duu s’ciopàa: el Barba (Marelli), cantastorie, milanese d’origine, ed el Valisa (Bulfaro), suo inseparabile amico che, dopo essere stato adottato da Milano, invece d’imparare le lingue più in voga, come converrebbe, impara per amore della sua città il milanes.

Un omaggio a Enzo Jannacci e Delio Tessa che hanno saputo rianimare, con quello spirito schietto e popolare tipico del dialetto meneghino, la magnifica tradizione letteraria milanese mettendo in luce i tratti più espressionisti, stralunati e visionari di questa lingua che ancora oggi risulta straordinaria nel cogliere con freschezza la quotidiana tragicommedia umana.

Uno spettacolo che mette al centro la ricerca di senso per la riabilitazione di una lingua e di una parola originarie, sposando il pensiero di Raimon Pannikar “Uccidere una lingua è uccidere il mistero dell’altro”.

----------
Jannacci, il Tessa e alter duu s’ciopàa
di e con: Dome Bulfaro e Francesco Marelli
regia: Enrico Roveris
luci e suono: Andrea Diana
produzione: Fondazione Arbor - Mille Gru - SpazioStudio13

domenica 10 novembre 2013 - ore 19.00
Teatro Elfo Puccini - Sala Fassbinder
Corso Buenos Aires 33  Milano
(MM1 Lima - Tram 33 - Autobus 60 e 81)

per prenotazioni:
tel. 02 00 66 06 06 - biglietteria@elfo.org
€ 15.00 - € 11.50 (under 18, over 65)
http://www.elfo.org/eventi/2013/20131110/jannacci.html

------
info
www.poesiapresente.it
millegru@poesiapresente.it">millegru@poesiapresente.it
info@spaziostudio.net">info@spaziostudio.net
tel. 02.315036 / 348.7498744

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)