Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Print Friendly, PDF & Email

20150927 LIPS Logo thumb

La Lega Italiana Poetry Slam, con il supporto di PoesiaPresente, inaugura a Monza il primo Campionato italiano dedicato agli alunni delle scuole medie e superiori. Anche a scuola, la poesia si fa sul serio.

Ed è subito Poetry Slam. Dopo aver ospitato la prima finale nazionale del Campionato italiano destinato ai migliori slammer italiani, nel maggio del 2014 (con la partecipazione straordinaria di Marc Kelly Smith), quest'anno Monza è la sede di un'altra "prima volta" per le iniziative della Lips, Lega Italiana Poetry Slam: un Campionato nazionale per gli studenti delle scuole medie e superiori, che si terrà domenica 4 ottobre – dalle 15 alle 17 – alla Sala Conferenze del Museo civico Casa degli Umiliati (via Teodolinda 4).

Con il supporto dell'associazione Mille Gru, che organizza nel nostro territorio la storica stagione di PoesiaPresente, la Lips dunque realizza a Monza un altro fondamentale tassello della propria missione, quella di far riscoprire al pubblico il valore della poesia, e in particolare della poesia orale, grazie al divertente meccanismo del Poetry Slam.

In che cosa consiste, di preciso, il Poetry Slam? Si tratta di una vera e propria competizione (che in Brianza si pratica ormai da qualche anno), una gara di poesia guidata da un Maestro di Cerimonia (MC), durante la quale alcuni poeti si sfidano a colpi di versi, recitando ciascuno un proprio testo (di regola non potendo superare i 3 minuti, pena una diminuzione del punteggio). Ognuno dei contendenti riceve un voto, che riassume in sé la qualità del testo e della sua resa ad alta voce, da parte di una giuria popolare scelta a caso tra il pubblico, decretando così il vincitore. Un gioco serio, senza esclusione di versi, in cui a vincere è prima di tutto la poesia.

In questa prima volta monzese, l'MC non poteva che essere Dome Bulfaro, condirettore artistico di PoesiaPresente – metaforicamente, dunque, padrone di casa – e fra i più attivi animatori della Lips. Come ospiti, parteciperanno anche altri slammer di pregio: Alessio Luise, Elena Gerasi e il duo Scarty Doc e Tempo, meglio noti come Eell Shous (che noi di Vorrei conosciamo bene).

L'evento è inserito nel programma della Festa dell'Associazione Amici dei Musei.

Ecco l'elenco dei poeti studenti in lizza:

Mattia Barbieri, (5^BSI dell’ITCG “A. Mapelli” – MB)
Valentina Ferrari (4^B ISIS “E. Stein” di Gavirate – VA)
Giulio Giordano, (5^BSI dell’ITCG “A. Mapelli” – MB)
Francesca Giustini (1^B Liceo Classico “B. Zucchi di Monza – MB)
Luca Invernizzi & Francesco Vincenti (3^AAF dell'ITCG “A. Mapelli” – MB)
Gabriele Ratano (3^ Liceo Scientifico “B. Russell” di Garbagnate Milanese – MI)
Adele Saita (3^A Liceo Artistico “L. Fontana” di Arese - MI)
Daniele Sammartino (5^G Liceo “Gianbattista Vico” Scienze Umane di Corsico - MI)
Fabio Scanderlato (3^CRI dell’ITCG “A. Mapelli” – MB
Momi (5^C Liceo Artistico “L. Fontana” di Arese – MI), con un monologo intitolato Chi sono? Da dove vengo? Dove vado?

 

Gli autori di Vorrei
Simone Camassa
Author: Simone Camassa

Nato a Brindisi il 7 maggio del 1985. Insegnante di Italiano, Storia e Geografia nella scuola pubblica, si è laureato in Lettere, in Culture e Linguaggi per la Comunicazione e in Lettere Moderne, sempre all'Università degli studi di Milano. Suona la chitarra elettrica (ha militato in due gruppi rock, LUST WAVE e BLACK MAMBA) e scrive poesie.

Appassionato di sport, ha praticato il nuoto a livello agonistico fino ai diciotto anni, per un anno ha anche giocato a pallacanestro. Di recente, è tornato al cloro.
È innamorato della letteratura in tutti i suoi aspetti, dalla poesia fino al fumetto supereroistico statunitense. Sogna di realizzare un supercolossal hollywoodiano della Divina Commedia, ovviamente in forma di trilogia e abbondando con gli effetti speciali.

Qui la scheda personale e l'elenco di tutti gli articoli.

I miei ultimi articoli

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)