Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

In occasione della visita a Monza della Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti De Micheli, alla presenza del presidente della Provincia e di alcuni consiglieri del Comune di Monza, Fridays For Future - Monza rilancia il suo messaggio per un trasporto pubblico accessibile e sostenibile ed una migliore ciclabilità, nell'ottica di abbattere emissioni e di contrastare i cambiamenti climatici. In allegato il comunicato letto di fronte alla ministra.

 E' così che inizia la Climate Action Week di Fridays For Future - Monza, con una serie di eventi che scandiscono l'attesa per il corteo del 3° Sciopero Globale per il Clima del 27 Settembre. Nella giornata di ieri, 20 settembre, gli attivisti hanno organizzato una raccolta di mozziconi per il centro cittadino avendo riscontri positivi e apprezzamenti da parte dei passanti.
- Qui tutti gli eventi della settimana:

https://www.facebook.com/fridaysforfuturemonza/posts/726120154518890   
- Qui  il testo completo della Dichiarazione di Emergenza Ciclabile: https://drive.google.com/file/d/0B55JLdsPtYsXYnAtQi0waWZuMklwcXpGd3pDRnpya3ZVUS1V/view?fbclid=IwAR3nWVLl3w3_Vv-qCOT-Rp_MbjcYwEp30hhBKK2Ku5SxMTuXGew76d40qXA  

- Qui l'evento del 3° Sciopero Globale del 27 con il testo di lancio: https://www.facebook.com/events/479594022866006/ 

Comunicato allegato:

Alla ministra delle infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli, al presidente della provincia di Monza e Brianza Luca Santambrogio, alla giunta comunale di Monza, constatato che: - Monza è la terza città d'Italia per l'inquinamento dell'aria (secondo lo studio Mal'Aria di Legambiente) - solo il 27% dei trasporti a Monza sono a zero emissioni, contro il 52% della vicina Milano (secondo il rapporto di Legambiente sulla mobilità sostenibile) - il 61% degli spostamenti a Monza avvengono in auto (secondo il rapporto di Legambiente sulla mobilità sostenibile) - il rapporto auto/abitanti di Monza è pari ai ¾, collocandola nei tre capoluoghi lombardi con il rapporto più alto (secondo lo studio Autoritratto 2017 stilato da Aci) - circa un quinto delle emissioni di gas serra europee deriva dal trasporto su strada - l’obiettivo dell’UE per il 2030, consistente nella riduzione del 40% di emissioni climalteranti tramite l’approvazione da parte di ogni Stato membro di un Piano nazionale Energia e Clima, è insufficiente - Monza è valutata con uno scarso voto di 2/5 nella programmazione di politiche sostenibili come Pum, Pums e altri (secondo i dati del del rapporto "Città MEZ (Mobilità Emissioni Zero" (2019) di Legambiente e Motus-E) chiediamo, come Fridays For Future - Monza, l'attuazione di politiche concrete a Monza e provincia per una mobilità accessibile a a livello sociale ed economico e soprattutto ecosostenibile, ovvero a zero emissioni. La sfida è dunque non solo la conversione del trasporto pubblico all'elettrico, ma anche l’efficientamento della capillarità delle corse, l’accessibilità sociale per esempio da parte delle persone diversamente abili o da parte di chi necessita di trasportare la propria bicicletta, l’annullamento dei confini tra città e provincia, tra centri e periferie, agevolare i pendolari con minori disponibilità economiche. Come richiesto inoltre nella nostra richiesta di Dichiarazione di Emergenza Ciclabile, chiediamo che: - sia aperto un tavolo di commissione paritetica con associazioni e realtà attive sul territorio per la redazione del PUMS (Piano Urbano della Mobilità Sostenibile) nei più brevi tempi possibili; - sia individuato al più presto, viste le recenti dimissioni al vertice, il nuovo amministratore di Monza Mobilità, la partecipata al 100% dal Comune di Monza che si deve occupare entro 2 anni di stendere il PUMS; - sia realizzata una rete ciclabile (Bicipolitana) che colleghi tutte le zone della città; - sia completata la pista ciclabile Brumosa tra le città di Monza e di Brugherio, siano realizzati collegamenti ciclabili sicuri in Provincia tra cui Arcore-Villasanta, Usmate-Arcore, ConcorezzoVillasanta, ecc; - sia dunque siglato un Protocollo d’intesa tra enti, come già in altre province, per la mobilità dolce. - siano realizzati percorsi ciclabili che connettano Monza con Milano e in particolar modo con la futura fermata della metro di Bettola. Fridays For Future - Monza

 

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)