Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

INCONTRO TRA IL SILP CGIL E IL QUESTORE DI MONZA E DELLA BRIANZA

Nel pomeriggio di giovedì 16 maggio, la Segreteria Regionale e i rappresentanti locali del Silp Cgil, hanno incontrato il Questore di Monza e della Brianza Dottor Sinigaglia. L’incontro, che si è svolto in un clima di cordiale stima reciproca, ha permesso di affrontare alcune problematiche legate all’apertura della nuova sede, e in particolare: organici, uffici, alloggi collettivi per il personale e spazi benessere. Questa Organizzazione Sindacale ha stigmatizzato il rapporto tra cittadinanza della provincia di Monza e della Brianza (circa 900 mila) e l’attuale numero di operatori (129), evidenziando che anche quando si arriverà ai 185 operatori previsti dal Decreto attuativo, bisognerà puntare ad arrivare almeno ai 230 poliziotti, per garantire la sicurezza ad una delle province più produttive d’Italia, che negli ultimi anni sta vivendo una situazione di degrado e che vede alcune zone della città in mano a vere e proprie bande dedite a svariati reati. E’ stata inoltre evidenziata la disparità nella distribuzione dei locali tra la Questura e la Prefettura.

Non si è considerato che il personale della Questura, a regime sarà di circa 200 operatori cui si aggiunge un significativo accesso di pubblico (Ufficio Immigrazione, P.A.S. e Denunce), mentre il personale della Prefettura dovrebbe attestarsi a circa 35 operatori, con scarsa presenza di pubblico. Di fondamentale importanza sono le questioni attinenti agli alloggi, nonché agli spazi e ai luoghi destinati al benessere del personale. Il Questore Sinigaglia ha recepito quanto segnalato dal Silp Cgil, assicurando che con il termine dei prossimi corsi Agenti, verrà assegnato alla Questura di Monza il personale necessario per completare l’organico previsto dal Decreto attuativo. In ordine all’assegnazione di nuovi spazi da destinare agli uffici della Questura, questo dipenderà dall’ultimazione dei lavori e dagli spazi che non verranno utilizzati dalla Prefettura.

Relativamente agli alloggi per il personale, sono in via di ultimazione 20 posti letto che, al termine dei lavori, potrebbero raddoppiare. Infine, il Dottor Sinigaglia ha manifestato la propria intenzione di individuare dei locali da destinare a sala benessere. La Segreteria Regionale del Silp Cgil, vigilerà, anche attraverso la Segreteria Nazionale, affinché il Dipartimento dia seguito alla corretta esecuzione del Decreto attuativo della neo Questura di Monza e della Brianza.    

Sindacato Italiano Lavoratori di Polizia Cgil

Segreteria Regionale Lombardia

Monza 20 maggio 2019

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)