Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

INCONTRO INFORMATIVO SULLA LEGGE 132/2018 - GIOVEDÌ 4 APRILE 2019 ALLE 20.30

“SALA 9 NOVEMBRE – CADUTA DEL MURO DI BERLINO” – PALAZZO COMUNALE DI CARATE BRIANZA

 MIGRAZIONI TRA LEGGE E ACCOGLIENZA

ABC PER INFORMARSI E CAPIRE COME CAMBIANO GLI SCENARI DELL’ACCOGLIENZA E I DIRITTI

 Carate Brianza, 28 marzo 2019 – ANPI sezione Dante Cesana, Circolo ACLI, Cooperativa Solaris, Centro di Ascolto Comunità Spirito Santo, Commissione Cultura Alternativa, Laboratorio Lezioni di Necessità, Associazione Casa di Emma, Coordinamento sezioni ANPI Besana Brianza, Carate Brianza, Verano Brianza, Emergency Monza e Brianza invitano la cittadinanza a un incontro di approfondimento sulla Legge 132/2018, per quanto riguarda i temi della protezione internazionale e dell’immigrazione. Ci si incontrerà giovedì 4 aprile presso il Palazzo Comunale di Carate Brianza, sala 9 Novembre 1999. Sarà un momento prezioso per chi volesse approfondire i cambiamenti che la legislazione ha apportato in materia di norme per l’accoglienza e per la protezione internazionale e i possibili esiti in caso di accettazione o rifiuto della stessa. Relatrici della serata saranno le Avvocate Francesca Moccia e Marianna Crippa, esperte nel campo della protezione internazionale e socie ASGI (Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione). Interverrà Matteo Castellani, del Consorzio Comunità Brianza, con uno spaccato su quello che sta accadendo, post legge, nella vita delle persone - i e le richiedenti asilo, le loro famiglie, chi ha ricevuto la revoca della protezione umanitaria - e su come sta cambiando nel concreto il sistema di accoglienza in Brianza.

Le realtà promotrici si sono incontrate alla fine del mese di febbraio, su sollecitazione del neonato Coordinamento delle sezioni ANPI territoriali, con le stesse modalità c’è stato un incontro a Verano Brianza, e ci sarà a Besana Brianza, l’idea è stata di confrontarsi su alcune dinamiche preoccupanti che stanno interessando le nostre comunità, la società italiana più in generale, in particolare sulle questioni dell’immigrazione. Tutte queste realtà sono investite, per loro stessa natura, e a livelli differenti dalla questione, per aver ospitato in tirocinio lavorativo, o per esperienze di volontariato, richiedenti asilo, per essersi attivate e aver affiancato percorsi di integrazione, per essere in contatto quotidiano con le vite fragili, per avere nel loro DNA l’antirazzismo… Nell’incontro di Carate si è avvertito innanzitutto il bisogno di informarsi, di capire se e come le prime preoccupazioni, che stavano accompagnando l’emanazione del Decreto, poi diventato legge, si stiano o meno realizzando: norme più restrittive verso tutti gli stranieri e le straniere, che allungherebbero i tempi di qualunque domanda, istituzione dei Centri per il Rimpatrio, dove rischierebbero di finire anche persone con percorsi di integrazione avviati, la possibilità di diventare irregolari anche per persone già in percorsi lavorativi, le conseguenze della sparizione del permesso umanitario, il fatto che la legge impedisce l’iscrizione alla residenza anagrafica rendendo complicato o impossibile l’accesso ai servizi territoriali primari: salute, scuola, formazione, iscrizione al collocamento…

Stiamo immaginando con questo primo passo di poter contribuire a costruire una comunità solidale, coesa, informata che pur nelle sue differenze possa confrontarsi civilmente su temi importanti che investono la complessità del nostro vivere quotidiano.

Cordiali saluti, per i promotori Paola Casiraghi, sezione ANPI Dante Cesana Carate Brianza

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)