Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

A Monza una sede distaccata dell’Istituto superiore per le industrie artistiche?

L’ipotesi allo studio con la sede di Faenza

Monza, 6 febbraio 2019. Un primo incontro con la prof.ssa Giovanna Cassese, Presidente dell'Istituto Superiore per le Industrie Artistiche di Faenza, è già avvenuto la scorsa settimana, quando l’Assessore all’Istruzione Pier Franco Maffè si è recato in Romagna per sondare le possibilità di far tornare a Monza lo storico istituto. L’ipotesi allo studio è quella di creare nel capoluogo della Brianza una sede distaccata post-diploma: un biennio prima per poi raggiungere una laurea magistrale nel campo del design. Il corso, a numero chiuso per una trentina di posti circa, potrebbe trovare collocazione nella sede dell’Istituto Nanni Valentini o nella scuola ex-Borsa: “Un’opportunità da non perdere per il nostro territorio – spiega l’Assessore Pier Franco Maffè – Credo che le stesse nostre imprese potrebbero contare su una formazione di qualità ‘a chilometro zero’ e anche investire in prima persona su un progetto di grande prospettiva”. L’ipotesi allo studio sarà illustrata nel corso della prossima settimana al Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti: attualmente, infatti, sono quattro gli ISIA in Italia, che da più di trent'anni si occupano di ricerca e sperimentazione nel settore del design, e che costituiscono una nicchia di eccellenza nel sistema universitario.

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)