Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

testata-rubriche

Print Friendly, PDF & Email

20100118-scarico

Una lettrice ci scrive: nel deposito degli autobus di Monza
sono stipati 90 autobus doppi che scaricano gas tutto il giorno

 

Vi scrivo in riferimento al comunicato stampa del consigliere comunale Sergio Civati (leggi qui, ndr) e non posso fare a meno di notare che questo Signore ha elencato una serie di problematiche che riguardano l'inquinamento a Monza ma, purtroppo, non ha neppure preso in considerazione una "bomba inquinante" che abbiamo a poche centinai di metri in linea d'aria  dal Duomo (fulcro del centro cittadino).  Mi riferisco al deposito bus di Via Aspromonte dove, circa 90 bus-doppi sono stipati in un'area  diventata ormai troppo piccola per loro. Oltretutto questi mezzi non servono neppure il centro cittadino ma, attraversano il centro di Monza per raggiungere tutti i paesi dell'interland Monzese e della Brianza. Il disagio che provocano al ns. quartiere (rumore, inquinamento acustico ed atmosferico causato dagli scarichi, dalle polveri rilasciate dai freni etc) é altissimo. Non parliamo poi del disagio alla viabilità in quanto sono molto piu' lunghi dei vecchi bus ed hanno grosse difficoltà di manovra in ingresso ed in uscita dalla Via Aspromonte provocando spesso ingorghi e litigi con gli automobilisti. Piu' volte inoltre ci siamo lamentati con il responsabile del deposito per  il continuo suonare di clacson degli autisti. A causa della chiusura di diversi depositi dell'interland, questi mezzi sono stati tutti trasferiti  in questo deposito a ridosso del centro della ns. città. Mi chiedo come mai tutti questi politici stanno mettendo la testa sotto terra come gli struzzi quando si tratta di questo deposito. Ho piu' volte scritto anche al nuovo Sindaco (ben due volte ) senza ricevere mai risposta alcuna alle mie domande! Parlano tanto di Monza pulita, Monza città del futuro, chiedono aiuto e collaborazione ai cittadini per migliorare la qualità dell'aria....... ma 90 mezzi di questo tipo, in mezzo alle abitazioni e ad un paio di centinaia di metri in linea d'aria dal Duomo..... quanto inquinano???? Tenete presente che questi mezzi sono in costante movimento quasi 24 ore su 24 , su più turni pertanto l'inquinamento è costante. Perchè nessuno si preoccupa di far trasferire questo deposito nell'immediata periferia di Monza, in un'area piu' adatta a questo tipo di attività, in modo che questi mezzi non siano costretti ad attraversare il centro cittadino inquinandolo?? Non so dove siano state fatte le rilevazioni relative all'inquinamento, ma credo che nei pressi del deposito ad esempio alla mattina presto (quando la maggior parte dei bus parte dal deposito) i risultati sarebbero allucinanti. Spero di riuscire a reperire l'indirizzo mail del Sig. Sergio Civati per poter scrivere anche a Lui quanto sopra detto e per sapere cosa ne pensa in merito.
Cordiali saluti
Enrica Ferrario