Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

 

CONCERTO di NATALE

Ariel Ramirez
Misa Criolla – Navidad Nuestra
Martedi 4 dicembre 2018 ore 21
Teatro Manzoni - Via A. Manzoni, 23 - Monza

Martedì 4 dicembre alle ore 21 presso il Teatro Manzoni di Monza si celebra il Natale in arrivo con un grande concerto in cui risuoneranno i ritmi argentini della Misa Criolla (1963) e Navidad Nuestra (1964) di Ariel Ramirez, per soli, coro e ensemble di strumenti andini, uno spaccato di rara bellezza sulla musica sacra popolare sudamericana.

Sul palcoscenico del teatro Manzoni si esibiranno Intende Voci Chorus, coro di Milano diretto da Mirko  Guadagnini e l’ensemble I Giambellindios formato da esperti musicisti che, con strumenti originari delle ande (charango, chitarre, flauti, percussioni), hanno fatto di questo repertorio la loro massima specializzazione. Il ricavato della serata, patrocinata della Regione Lombardia, dal Comune di Monza e dal Comune di Muggiò, sarà devoluto a favore dei progetti di La Meridiana Due s.c.s e di Musiké Associazione No Profit, la prima attiva dell’assistenza agli anziani con particolare attenzione verso coloro che sono stati colpiti da Alzheimer, la seconda attiva nella diffusione della cultura musicale sul territorio e, in particolare, nelle scuole e presso i più giovani. “Celebrare il Natale con la musica è per noi la migliore espressione di condivisione del nostro obiettivo” spiega Silvia Zecchini, presidente di La Meridiana Due s.c.s. “Nelle nostre residenze di lungodegenza l’attività di musicoterapia è sempre presente e siamo convinti che nulla più della musica possa portare aiuto, serenità e benessere a chi è in difficoltà”.

Il PROGRAMMA 

“La Misa Criolla di Ariel Ramirez è unica nel suo genere” spiega il direttore Guadagnini. “In essa il ritmo e la tradizione ispano-americana si intrecciano con i temi della tradizionale messa religiosa”. Composta nel 1963, è stata concepita da Ramirez come un’opera per solisti, coro e orchestra, espressione di forme musicali puramente folkloriche caratterizzate dalla presenza di strumenti tipici della tradizione popolare latinoamericana. Nella Misa Criolla, Ariel Ramìrez ha dato ad ogni sequenza un elemento di originalità: il Kyrie apre la messa con i ritmi della virala e della baguala, due forme espressive particolarmente rappresentative della musica folklorica creola argentina; la gioia del Gloria viene esaltata dalla vivacità di una delle danze argentine più popolari, il carnavalito, segnato qui dalle note del charango; per il Credo Ramìrez sceglie il popolare ritmo andino della chacarera trunca, dando alla linea melodica drammatica un ritmo ossessivo quasi esasperato; il Sanctus, prende invece le mosse dal Carnaval de Cochahamba, uno due ritmi più suggestivi del folclore boliviano e infine l’Agnus dei conclude la messa sullo stile dalla pampa argentina. La Navidad Nuestra è stata invece composta da Ramirez in collaborazione con il poeta Félix Luna in una sola
notte d’ottobre del 1963. L’opera è un quadro plastico di sapore creolo ispirato al tema della nascita di Gesù. Sono sei brani, sei quadri tematici, ciascuno costruito attorno a una differente voce regionale e imperniato su un proprio ritmo o tipo di danza. Il testo poetico restituisce la narrazione religiosa in maniera libera attraverso un pastiche linguistico dove si incontrano fondendosi spagnolo e lingua guaranì, l‘idioma degli indios del Paraquay e delle province argentine Corrientes e Entre Rìos. Le musiche guidano il percorso narrativo e spirituale comunicando le atmosfere di una religiosità popolare molto particolare.

 

INTENDE VOCI CHORUS 

Fondato nel 1980 e diretto oggi da Mirko Guadagnini il coro conta circa 35 elementi, ha sede a Milano e si esibisce regolarmente nell’ambito della rassegna “Festival Liederìadi” presso la Palazzina Liberty a Milano: tra le opere principali, ha eseguito la “Petite Messe Solennelle “ e lo “Stabat Mater” di G. Rossini, opere di E. Chabrier e C. Debussy, la “Via Crucis” di F. Liszt, il “Requiem” del compositore inglese Bob Chilcott (che per l’occasione ha anche diretto la sua opera) e ha messo in scena il pasticcio scenico “Volver” su musiche di G. Castelnuovo-Tedesco.
In repertorio anche il “Requiem” di Michele Biki Panitti, “Navidad Nuestra” e “Misa Criolla” opere del compositore argentino Ariel Ramirez, la Messa di Requiem di Ildebrando Pizzetti e il Requiem K626 di Wolfgang Amadeus Mozart. Il 29 marzo del 2016, inoltre, il Coro ha partecipato all’opera “Amadigi di Gaula” di G.F.Haendel presso il Piccolo Teatro Studio di Milano. Nel 2017 si è esibito con il Requiem K626 di W.A.Mozart nell’Abbazia di Morimondo e nel 2018 le voci femminili hanno eseguito la prima assoluta di Still Requies, requiem composto da Mauro Montalbetti e prodotto da Associazione Liederìadi per la chiusura delle celebrazioni del centenario della Grande Guerra.

 

LA MERIDIANA ONLUS 

La cooperativa La Meridiana è nata nel 1976 come associazione di volontariato e integra due cooperative sociali (La Meridiana e La Meridiana Due), 95 soci, 94 volontari e oltre 350 tra dipendenti e professionisti. Offre una gamma completa di servizi rivolti agli anziani mettendo sempre al centro alcuni fili conduttori: la centralità della persona, l’innovazione, la collaborazione con gli istituti di ricerca scientifica, il dialogo e la collaborazione con le istituzioni pubbliche e le associazioni del territorio. Con questo obiettivo La Meridiana Onlus ha realizzato e gestisce a Monza e in diversi paesi della Lombardia, RSA, RSD, progetti innovativi come gli Alloggi Protetti, centri di lungodegenza per pazienti affetti da patologie neurodegenerative.

 

MUSIKÈ ONLUS

L’Associazione Musiké, organizzazione senza scopo di lucro di Muggiò, da oltre 30 anni diffonde la cultura musicale sul territorio. Svolge la propria attività sia attraverso la gestione della scuola di musica aperta a tutti sia attraverso iniziative musicale a favore di persone non autosufficienti. È sempre presente sul territorio comunale di Muggiò e nelle scuole perché è lì che nasce la cultura musicale.

 

CONTATTI

Prenotazioni e Informazioni Concerto
Tel. 039-39051 (tutti i giorni 10-18)
Mail: info@cooplameridiana.it