Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

APERTURA SPORTELLO TAGLIO BOSCHI

Il PLIS Parco Agricolo Nord Est è soggetto autorizzato da Regione Lombardia alla gestione dello Sportello informatizzato per la raccolta delle denunce di taglio bosco (SITAB). Per la stagione silvana 2018-2019 (dal 15.10.2018 al 31.03.2019) il servizio viene erogato gratuitamente presso al sede consortile il venerdì pomeriggio e il sabato mattina previo appuntamento, da richiedere inviando una mail all’indirizzo gev@parcoagricolonordest.it Nella mail sarà necessario indicare un recapito telefonico al quale verrete ricontattati In alternativa sarà possibile prenotare telefonicamente, chiamando nei pomeriggi lavorativi dalle 15.00 alle 17.00 il n. 02 95335235, int 4 – Ufficio Ambiente. Inizio accettazione appuntamenti: 15.10.2018. Il servizio è gestito dalle Guardie Ecologiche Volontarie. Per compilare la denuncia è necessario presentarsi con: • documento di riconoscimento del richiedente il taglio • codice fiscale (è scritto fra l’altro anche sulla tessera sanitaria) • dati catastali (n° di foglio e mappale) del bosco da tagliare • superficie del bosco da tagliare • massa legnosa (in metri cubi) da tagliare per i boschi d’alto fusto e se disponibile massa legnosa (in quintali) da tagliare per i boschi cedui • specie prevalenti che formano il bosco da tagliare • dati anagrafici dell’incaricato al taglio e del proprietario del bosco (se differente dal richiedente) Per il Presidente del PLIS Parco Agricolo Nord Est “il tradizionale sportello per le denunce di taglio bosco è un servizio che il Parco offre ai proprietari di bosco del Parco e nel contempo uno strumento per permettere un minimo di controllo su chi utilizza i pochi lembi di foresta rimasti nel Parco. E’ il momento in cui le nostre G.E.V. possono fornire le informazioni necessarie a coloro che si apprestano a tagliare i boschi, per evitare sgradevoli contestazioni dopo e danni all’ambiente boschivo”. Il servizio è gratuito ed accessibile a tutti i proprietari di boschi, ai loro delegati ed ai titolari di altri accordi di gestione. E’ doveroso ricordare che la normativa regionale di settore definisce chiaramente le sanzioni amministrative per coloro che tagliano boschi senza le prescritta denuncia di taglio boschi o che tagliano in maniera difforme dalle Norme Forestali Regionali.

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)