Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Acqua potabile, dalle 6.00 alle 22.00 vietato l’uso per irrigazione

A partire dal 1 luglio e fino al 15 settembre 2018, è vietato prelevare acqua potabile dalle ore 6.00 alle ore 22.00 per innaffiare orti e giardini, per lavare gli automezzi e per altri usi impropri. Per prevenire situazioni di crisi idrica nella stagione estiva è in vigore da domenica 1 luglio l'ordinanza firmata dal sindaco Monguzzi nella quale si regolamenta l'utilizzo dell'acqua potabile. L'obiettivo è quello di contenere i consumi nelle ore diurne per tutelare gli utilizzi per l'uso alimentare, domestico e igienico, al fine di meglio distribuire i prelievi nell'arco della giornata. La violazione dell’ordinanza comporta una sanzione tra un minimo di € 25,00 e un massimo di € 500,00. Il Comando di Polizia Locale e la Stazione dei Carabinieri sono incaricate di far osservare l’ordinanza. 

Lissone, 2 Luglio 2018